giovedì 31 ottobre 2013

La birra di Akashi!


Dai migliori mastri birrai del Kansai occidentale!
Comprata in un supermarket di quelli stilosi tipo Ikari vicino alla stazione di Akashi.
Devo ammettere che non me la aspettavo nera e così densa, non è né filtrata né pastorizzata. C'è da dire che si fan pure pagare eh! 450 yen per 330ml li morté, praticamente quanto una birra europea importata.
Ma sono soddisfatto, aromi tostati e caramellati, di corpo, ma non pesante come la Guinness (che non apprezzo molto).
L'etichetta tra parentesi ritrae il planetario di Akashi, una delle maggiori attrazioni di questa ridente cittadina. Ce ne sono altri tipi al negozio di cui sopra, prossimamente le proverò.

4 commenti:

  1. Aggiungo che sono appena tornato dal Belgio dove mi sono appositamente recato in auto per riempire il baule di locali specialita' birrose, che mentre arrivi verso la capitale son tutti paesi con nomi di birre ( o viceversa?).......paese dove per 75cc di acqua al ristorante ti chiedono 8 eurelli, per la birra con la stessa cifra ti graziano con almeno due....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh il Belgio, ci farei volentieri un saltino.

      Elimina
    2. Se capiti qui e' un piccolo paradiso:

      http://www.drankencentraledecuypere.be/nl/welkom

      non manco mai una capatina nei mie pellegrinaggi con la scusa di cercare clienti.

      Elimina